Visualizzazioni totali

lunedì 30 marzo 2015

I GRILLINI INAUGURANO LA SEDE E SCELGONO IL CABDIDATO A SINDACO


I grillini inaugurano la sede e scelgono il candidato a sindaco
 ANTONIO BEVILACQUA

ANTONIO DI GLORIA

IL SINDACO IN CARICA

ENZA DI GLORIA UNICA DONNA CANDIDATA

CARLO FALZONE

MOMENTO DELL'INAUGURAZIONE

PIETRAPIERZIA. Domenica sera il movimento cinque stelle ha inaugurato la sede ed ha scelto il candidato a sindaco. La sede molto aggraziata si trova in Via Barone Tortorici, 22.
       All’unanimità è stato scelto come candidato per la conquista del palazzo di città  l’avvocato Antonio Bevilacqua  che ha superato anche il corso per entrare in magistratura. I genitori ed il fratello Filippo sono tutti e tre avvocati. Antonio è l leader del partito sin dalla fondazione e si è accattivato la simpatia di tutti i giovani. E’ stato eletto anche un comitato elettorale formato da Vincenzo Buttiglieri, Filippo Bevilacqua, Rocco Micciché, Sebastiano Salerno e Davide Tumminelli.
       Una marea di persone ha partecipato al taglio del nastro e poi si è chiuso con un buffet casereccio. Alle elezioni europee il partito si è classificato al secondo posto con circa 700 voti.
       In atto i grillini sono all’apposizione del sindaco Enzo Emma e sono impegnati in una opposizione dura e tenaci. In modo gratuito trasmettono il consiglio comunale.
       Inoltre stanno portando avanti una battaglia sull’IMU e domenica scorsa in piazza hanno tenuto un’assemblea aperta ed hanno  chiesto la convocazione del consiglio comunale.
       Sono molto impegnati per la realizzazione dello svirgolo Pietraperzia – Caltanissetta e l’Anas l’ha inserito nella pianificazione di Sicilia.
       Armai tutte le forze politiche sono in movimento per le elezioni. Un polo forte ha stretto all’alleanza con Antonio Di Glorio , impiegato postale.; mentre il sindaco im carica Enzo Emma ha confermato la sua candidatura. I portiti sono impegnati nella formazione delle liste. Un polo di riferimento viene dai palasciniani, che non hanno sciolto la riserva, ma sembra che la candidata di spessore è la ragioniere Enza Di Gloria, che è presidente del CIF (Centro Italia no Femminile); gode ottima stima nel mondo cattolico e tra i preti e già c’è un movimento che si sta muovendo per la sua candidatura. A sinistra vi è un movimento che si muove attorno al ragioniere Carlo Falzone presidente del movimento politico – culturale  Aldo Moro ed è bene inserito nella realtà sociale.
Giuseppe Carà

STASERA ALLE ORE 20 ALCARMINE CONCERTO DIRETTO DAL MAESTRO SALVATORE BONAFFINI


CONCERTO IN PASSIONE DOMINI DELLA BANDA MUSICALE "VINCENZO LIGAMBI"

 BANDA MUSICALE DEL MAESTRO SALVATORE BONAFFINI

PIETRAPERZIA. Stasera alle ore 20,00 nella chiesa del Carmine si terrà il concerto della settimana santa “In Passione Domini”. Si esibirà l a banda musicale “Maestro Vincenzo. Ligambi” di Pietraperzia diretta da Salvatore Bonaffini.

Il concerto arrivato alla decima edizione è stato organizzato dalla confraternita locale Maria SS del Soccorso. Vi sarà anche la prestigiosa partecipazione dei  “Lamentatori di Mussomeli”  dell’associazione culturale “Memento Domini” coordinata dal corista Carmelo Belfiore. Il gruppo presenterà le melodie dei lamenti della Settimana Santa di Mussomeli che ha raggiunto la XXIII edizione.

Invece il gruppo strumentale pietrino proporrà in vari momenti le classiche musiche e le tradizionali “ladate” della Settimana Santa.Nel contesto del programma sarà eseguita il  brano “Tristezze” simbolo della settimana santa Tarantina e Pugliese, detta anche “la marcia del troccolante” di Giacomo Lacerenza, brano che prevede appunto l’uso delle “tròccola” strumento della tradizione meridionale; la tròccola è un piccolo telaio in legno con impugnatura e due battenti di metallo ai lati, che viene suonato durante la quaresima e sta a simboleggiare la campana a lutto; anticamente infatti non si potevano usare le campane per il periodo quaresimale.

Le altre composizioni in programma sono “La Traslazione” di Salvatore Bonaffini, “Ad Angela” di Sebastiano Rondinella, “Lacrime” di Vito Salvatore Monitto e la marcia funebre “Mater Mea” di Ricardo Dorado Jaineiro che è una delle marce più conosciuta ed eseguita nei cortei processionali in Spagna in particolare nella Settimana Santa Sivigliana.

Giuseppe Carà





sabato 28 marzo 2015

SUOR MARIA PISCIOTTA, GIA' DIRETTRICE A PIETRAPERZIA ELETTA ISPETTRICE DI SICILIA. IL SINDACO VINCENZO EMMA HA PREDISPOSTO LA CITTADINANZA ONORARIA


Suor Maria Pisciotta,  eletta ispettrice  dell’ispettoria di Sicilia
LA NEO ISPETTRICE
SUOR MARIA PISCIOTTA

L'ISPETTRICE CON DUE EX ALLIEVE


PIETRAPERZIA. Suor Maria Pisciotta,  consigliera per la formazione dell’ispettoria salesiana  di Sicilia per due mandati  e per cinque anni direttrice a Pietraperzia, è stata eletta ispettrice. E’ stata nominata dalla generale Madre  Yvonne Reungoat ed il suo consiglio. E’ nata a San Salvatore di Fitalia in provincia di   Messina il 18 aprile del 1958.
“Suor Maria Pisciotta – afferma il sindaco Emma – ha contribuito alla crescita antropologica per la nostra comunità; proporrò alla giunta comunale ed al consiglio comunale che venga insignita della cittadinanza onoraria. Di grande spessore la sua valenza pedagogica nella formazione dei giovani, che avevano una venerazione per suor Maria”.
       “Il consiglio – afferma il capogruppo Franco Di Calogero – è onorato di conferire questa onorificenza a suor Maria Pisciotta, perché nei suoi anni di direttrice a Pietraperzia ha dato un grande apporto per la crescita dei valori umani e religiosi”.
       Pietraperzia si onora di averla avuta per cinque anni direttrice dell’istituto e fu una figura carismatica dando vigore alla formazione professionale ed ad un pullulare di iniziative. Godeva la stima  dei sacerdoti e del mondo cattolico. Suor Maria laureata in lettere per parecchie anni ha insegnato nei corsi delle case salesiane ed ha fatto anche la preside.     
       “ Sono una FMA (figlia di Maria Ausiliatrice) – dichiara la neo ispettrice Suor Maria -  felice della mia vocazione; il mio impegno con i giovani ha sempre caratterizzato la mia attività: amo tanto, come Don Bosco, i giovani che sono stati e saranno sempre il mio "orgoglio". Ho incontrato Don Bosco all'età di 15 anni e da allora sono stata sempre fedele alla sua spiritualità”.
       “Dopo la prima professione – continua Suor Maria - ho svolto la mia attività di insegnante nella scuola media e nei licei dando il mio contributo anche nella formazione professionale e ho svolto le mansioni di preside ad Alì Terme. Poi per due anni ho lavorare nella pastorale giovanile come coordinatrice ispettoriale. Da cinque anni ho svolto la mia missione di animatrice e direttrice a Pietraperzia. Ho cercato sempre di mettere al primo posto la persona”.

“I ragazzi di Don Bosco  - conclude suor Maria Pisciotta - bisticciavano fra loro perché ognuno diceva di essere il preferito: sulla scia di Don Bosco anch'io ho amato moltissimo i giovani, i ragazzi e mi auguro che tutti si siano sentiti amati in modo particolare. Ho lavorato con cuore di madre perché si possa continuare a camminare sulle vie che il Signore!”.

Nella mia vita ho cercato sempre di fare la volontà del Signore e spero Che nel nuovo servizio di ispettrice sia animata dallo spirito di  Don Bosco”. L’insediamento avverrà a fine anno sociale ed anche Pietraperzia aspetterà l’insediamento prima di conferire la cittadinanza onoraria.

Giuseppe Carà

CAMPIONATO REGIONALE DI PIG PONG SERIE b


Campionato tennis tavolo serie B

GLI ATLETI PIETRINI CON IL PRESIDENTE FRANCO DI CALOGERO

PIETRAPERZIA. Si svolgerà domani dalle ore 10,00 alle 18,00 presso la palestra “Giovanni Verga” di Pietraperzia la fase di ritorno del campionato di “Serie B Veterani” di tennis tavolo, al quale,  oltre alla Società locale della S.P.D. Pietraperzia 88,  parteciperà  la Sportenjoy di Palermo, la TT di Calascibetta,  l'EOS Enna, la Virtus Enna,  la TT. di Ribera e la Kerkent di Agrigento. La vincente potrà partecipare alla fase nazionale che si svolgerà  a Terni.
La SPD Pietraperzia 88 ha ben 4 squadre, due  in Serie D1 e due squadre nel difficilissimo campionato Regionale di Serie C2:  la Girasole Caldaie disputerà i Play-Out per la permanenza in C2, mentre la Tabacchi Tomasella anche quest’anno prima in classifica ed imbattuta disputerà i Play-Off  per tentare la promozione in serie C1.
Gli atleti della prima squadra sono: Ugo Tomasella,  Franco Di Calogero, Andrea Ciulla, Giovanni Tomasella, Simone Caligola, Corrado Iacono, Davide Marzella, Michele Ciulla, Rosario Di Gloria, Roberto Drogo, Salvatore Bellanti, Salvatore Farina, Maurizio Pecora, Walter Lo Piano,  Paolo Fiorello, Luigi Fiorello, Paolo Di Venti.
Fondatore del tennis tavolo in paese è stato il ragioniere Franco Di Calogero uomo di spicco nella realtà locale. Dza un decennio il tennis tavolo viene praticato con molta partecipazione da parte dei giovani. Sono un centinaio tutto l’indotto che è impegnato in questo sporto.
L’assessore  allo sport Giusy Maria Rindone d’intesa con il dirigente scolastico Arcangelo Amoroso hanno messo a disposizione la palestra del Verga, il mantenimento viene gestito dalla società.
Sono tempi difficili per lo sport pietrino perché alle società non arrivano i contributi comunali. Quello che viene fatto è frutto di volontariato e spesso si arriva all’autofinanziamento. Le strutture sportive sono sufficienti, ma spesso la manutenzione non arriva con una certa tempestività. Nello sport sono presenti molte realtà ecclesiali che lavorano con molto impegno. Lo sport vive per gli amatori.
Giuseppe Carà