Visualizzazioni totali

giovedì 5 marzo 2015

CARLO FALZONE



CENTRO   STUDI   “ALDO MORO”
PIAZZA MATTEOTTI, 2
PIETRAPERZIA (EN)
In merito alla prossima competizione elettorale per  l’elezione del Sindaco ed il rinnovo del Consiglio Comunale del Comune di Pietraperzia, si ritiene utile e doveroso ribadire ove c’e ne fosse di bisogno, che sin dall’Aprile 2014 in occasione delle Elezioni Europee, il nostro Centro Studi ha fatto una scelta politica ben precisa aderendo al Partito Democratico e sostenendo l’amico Marco Zambuto, oggi Presidente Regionale dello stesso partito. In quest’ultimo anno abbiamo lavorato insieme alla locale Segreteria del circolo del Partito Democratico, alla costruzione di una coalizione politica da presentare alla nostra Città in occasione della prossima competizione elettorale, mettendo in campo ogni sforzo all’insegna dell’unità e con spirito di servizio.
Il Partito Democratico di Pietraperzia “è uno ed uno solo”. Gli amici di Marco Zambuto e di Davide Faraone sono e saranno nel PD, rappresentato a livello locale dall’amico segretario Antonio di Gloria. Qualsiasi tentativo di subdola ed anacronistica strumentalizzazione politica che qualche residuo dell’attuale amministrazione vorrebbe porre in essere, richiamando una inesistente distinzione tra l’area Renziana ed il Partito Democratico stesso, risulta essere destituita e priva di ogni fondamento politico.
Matteo Renzi è il Segretario nazionale del Partito Democratico, così come gli amici Faraone e Zambuto rappresentano in Sicilia unitamente a tutti gli altri organismi l’unico Partito Democratico a cui abbiamo aderito incondizionatamente, contribuendo al successo elettorale dello stesso Partito alle ultime Elezioni Europee.
Qualsiasi scelta politica che sarà fatta da “presunti amici dell’ultima ora dell’On. Faraone”, dimostra come la speculazione politica figlia di un’azione di sciacallaggio amministrativo  che pensavamo fosse ormai desueta, a Pietraperzia risulta viva e vegeta.
A tali assuntori, ribadiamo che Davide Faraone e Marco Zambuto rappresentano un’unica componente ed un unico pensiero politico: quello del Partito Democratico di Matteo Renzi.
Il neo costituito Centro Studi “ALDO MORO”, sarà con il Partito Democratico e nel Partito Democratico e con esso si presenterà alle prossime elezioni Amministrative della Città.
Qualsiasi  tentativo di creare confusione nell’elettorato che oggi più che mai si riconosce nelle posizioni del nostro Segretario nazionale, sarà nell’immediatezza smascherato e stigmatizzato come tale. Agli amici che oggi stanno tentando di aggregare una coalizione politica amministrativa alternativa alla nostra, li invitiamo a diffidare da chi si presenta maldestramente alle riunioni politiche,  spacciandosi quali rappresentanti di un’area politica che non esiste, nella considerazione ultima che Faraone e Zambuto sono rappresentati a Pietraperzia da un unico Partito Democratico.         
 Pietraperzia, 05 Marzo 2015  Centro Studi “A. Moro”  Il Presidente                                               Carlo Falzone

mercoledì 4 marzo 2015

Conferenza stampa sul Prg


Conferenza stampa sul Prg

 IL SINDACO EMMA


PIETRAPERZIA. “Il Piano Regolatore Generale è pronto per essere portato in consiglio comunale ed andare all’approvazione”. La notizia è stata data dal sindaco Enzo Emma, in una  conferenza stampa tenuta in municipio alle ore 18 di lunedì. Presente l’assessore ai lavori pubblici Maria Giusy Rindone, il vice sindaco Luigi Guarneri, gli assessori Salvatore Messina, Catena Scivoli.

       Il progettista del Prg Giorgio Bongiorno ha comunicata che ha inviati tutti gli atti inerenti il Prg e che vanno in giacenza all’ufficio tecnico. Ha avuto un ruolo di incidenza l’ingegner Francesca Calì, che è tra gli esperti fedelissimi del sindaco Emma ed è presidente della commissione urbanistica. Professionalmente ha raggiunto vette eccellenti.

Nella comunicazione al sindaco Emma  l’ingegner Giorgio Bongiorno scrive:  “Ho il piacere di allegarLe gli elaborati del Prg di Pietraperzia in versione PD, giusto impegno preso unitamente al prof. Giuseppe Trombino, ordinario di architettura università di Palermo, con cui ho avuto il piacere di collaborare ed a cui vanno rivolti lutti i meriti.
E’ mio dovere infatti precisare che solo la Sua alta competenza e professionalità ha reso possibile questo “miracolo” in un periodo non solo ristretto, ma di evoluzione, anzi rivoluzione, del settore che ha comportato una rivisitazione di tutti gli studi propedeutici e del lavoro integrale”.

“Concordo con lo stesso nel confermare – continua l’ingegner Giorgio Bongiorno - che il lavoro è pronto e completo in ogni parte, per cui non ho altre modifiche da indicare, eccezione fatta per quelle che il consiglio comunale  chiederà in sede di adozione”.

       L’assessore ai lavori pubblici Maria Giusy Rindone conclude: “Ringrazio l’ufficio urbanistico per la preziosa collaborazione, il dott. Arcangelo Pirrello per la sua competenza che ha prodotto uno studio efficace ed il dott. Andrea Ferrarella per uno studio di incidenza ambientale che contiene gli elementi essenziale per la vita futura”.

Giuseppe Carà

Il consultorio familiare tiene lezioni formative alla scuola media


Il consultorio familiare tiene lezioni formative alla scuola media

 GLI ORATORI

PIETRAPERZIA. Il consultorio familiare  del distretto di Piazza Armerina tiene lezioni formative alla scuola media “Vincenzo Guarnaccia” di Pietraperzia.
       Viene sviluppato un progetto di educazione alla legalità che è stato inserito nel POF (Progetto Organico Formativo), sollecitato dal preside Arcangelo Amoroso e la cui responsabile è Maria Stella Barbagallo che sta coordinando molte iniziative di elevato spessore.
       Ieri mattino è stato tenuto un semirazione il cui titolo è “educazione all’emotività ed alla sessualità”. Hanno partecipato  circa un centinaio di ragazzo delle quattro terze medie, che sono state preparate dalle professoresse Stella Barbagallo  e Maria Antonietta Puzzo.
       Dal consultorio hanno dato la presenza l’equipe formato da: Roberto Licenziato ginecologo, Maria Arena psicologa, Giusy La Bella vigilatrice dell’infanzia, Filomena Carlucci, assistente sociale.
       Ha aperto i lavori il preside Amoroso con una dotta prolusione sull’importanza dell’educazione all’affettività. Molto spazio ha avuto la psicologia dell’età evolutiva con i problemi tipici di questa età. Sono state presentate le carenze affettive e le conseguenze nefande nella formazione del ragazzo.
       L’assistente sociale ha presentato il ruolo della famiglia nella maturazione dell’affettività e nella relativa crescita di maturazione.
       Il ruolo della scuola è stato presentato dalla vigilatrice dell’infanzia; la scuola integra le carenze formative della famiglie.
       Ha fatto sintesi degli interventi la professoressa Barbagallo che ha presentato le difficoltà che incontrano gli insegnanti in campo pedagogico, specie nella maturazione dell’adolescenza.
       I ragazzi sono stati molto recettivi ed hanno bombardato i relatori con molte domanda che hanno focalizzato il travaglio tipico alla loro età. Si è discusso anche la maturazione dei rapporti, quando diventa un affetto più intenso e particolare.
       La professoressa Puzzo ha pianificato i futuri incontri per  commino formativo globale.
Giuseppe Carà

Interventi contro gli abusi della viabilità urbana


Interventi contro gli abusi della viabilità urbana
 TORRE DELL'OROLOGIO
 
PIETRAPERZIA. La giunta comunale dopo aver preso atto degli abusi che si riscontrano nella circolazione stradale ha emesso due libere di regolamentazione del traffico.
       E’ stato rilevato che molti automobilisti non rispettano i segnali luminosi del semaforo che si trova ad in incrocio di via della Pace, viale Marconi, via Stefano di Blasi e Piazza San Pio.
La giunta ha deciso di prendere in affitto per 18 mese dei rilevatori che segnalavano le infrazione. La ditta passerà alla polizia municipale le infrazione e poi il tutto sarà gestito dai vigili urbani.
       Inoltre la giunta ha deciso di istituire una zona a traffico limitato nel piazzale antistante la via Marconi, spiazzale della scuola media.
       Grazie alla comandante della polizia municipale Giovanna Di Gregorio il paese è un’isola felice; infatti l’azione pedagogica di prevenzione dei vigili urbani non consente che ci siano abusi.  I divieti di sosta vengono rispettati ed in piazza Vittorio Emanuele vengono rispettate i posteggi riservati ai portatori di handicap. Nell’encomia pietrina il traffico urbano non è occasione di problematiche. Anche i posteggi sono sufficienti ed il traffico scorre senza intoppi.
       Dei limitari di velocità sono presenti in alcuni punti del paese. E’ stato risolto il problema di viale Libertà, dove si riscontravano un eccesso di velocità da parte degli automobilista; la battaglia è stata fatta dalla consigliera di minoranza Enza Di Gloria, che pare  che correrà per il palazzo di città; sembra che a giorni stiglierà le riserve dato il vasto movimento che si è creato attorno alla sua persona. Certamente il mondo cattolico è polarizzato per Enza Di Gloria.
Giuseppe Carà


lunedì 2 marzo 2015

OGGI GENETLIACO DEL NOSTRO AMATO SINDACO

GENETLIACO DEL SINDACO EMMA

L'INQUILINO DEL PALAZZO DI CITTA'

PIETRAPERZIA. IL NOSTRO BLOG SI ONORA DI FORMULARE GLI AUGURI AL SINDACO VINCENZO EMMA PER IL SUO GENETLIACO. IN TUTTO IL PAESE E' FESTA PER RENDERE ONORE AL PRIMO CITTADINO. ONORATO CARDIOLOGO, MA UNA FIGURA DI PUNTA NEL SOCIALE. SEMPRE MOLTO DISPOBILE E SONO MOLTE LE VITA UMANE SALVATE.
GLI AUGURI SI ESTENDONO ALLA SIGNORA PATRIZIA RANDAZZO  ED AI SUOI GIOIELLI ELIANA, GIUSEPPE, GIOVANNI. NON SCERVELLATEVI: GLI ANNI SONO 59. IL NOSTRO AUGURIO VA AD MULTOS ANNOS.

DON PINO CARA'