Visualizzazioni totali

sabato 1 agosto 2015

Il presidente del consiglio Rocco Micciché ammesso ai corsi nazionali dell’ANCI


Il presidente del consiglio Rocco Micciché ammesso ai corsi nazionali dell’ANCI per amministratori 


 L'ING. ROCCO MICCICHE' PRESIDENTE DEL CONSIGLIO
 
PIETRAPERTZIA. “E’ con estremo piacere – afferma il sindaco Antonio Bevilacqua – che rendo noto che il nostro presidente del consiglio Rocco Micciché, ingegnere informatico con il massimo dei voti  è stato ammesso a partecipare alla quarta edizione di un corso (ForsAM) 

di formazione specialistica in amministrazione municipale della Scuola ANCI (Associazione Nazionale Comuni di Italia ) per giovani amministratori. L’ing. Rocco Miccichè è stato ammesso tra quaranta di tutta l’Italia; la selezione è stata fatta a Roma e ci sono stata circa due mila concorrenti. Gli esami di ammissione hanno previsto prove scritte ed orali.

        Il corso summer school (scuola estiva) si svolgerà due fine settimana al mese da venerdì alla domenica. L’apertura del corso sarà 11 settembre fino a martedì 15 settembre a Torino, presso una struttura e secondo un programma didattico che verranno comunicati in tempi utili. Inoltre i costi di vitto e alloggio del corso residenziale sono a carico dell’ANCI.

       “Si  tratta – conclude il sindaco Antonio Bevilacqua -   di  una  scuola  in  grado  di  mettere  a disposizione  le capacità  e  le  esperienze  di  personalità  di riconosciuta competenza, molte delle quali provenienti dal mondo delle amministrazioni locali stesse, per fornire elementi di conoscenza funzionali ad un innalzamento della capacità del “fare amministrazione”, con un taglio espressamente mirato all’ideazione,  programmazione e attuazione  di  interventi  di  politica locale”.

         L’ing. Rocco Miccichè, 30 anni, laurea magistrale  in ingegneria informatica presso l'università di Roma 3; ha conseguito un master anche presso la Luiss Business School e di recente ha vinto una borsa di studio per partecipare alla scuola di alti studi in economia del turismo culturale della fondazione Edoardo Garrone.

Giuseppe Carà

CONSIGLIO COMUNALE CON STRIDENTI SCONTRI TRA MAGGIORANZA ED OPPOSIZIONE

o

Consiglio comunale in seduta urgente. 
 
 Il presidente Rocco Miccichè

PIETRAPERZIA. Il presidente ing. Rocco Micciché su sua determinazione  ha convocato il consiglio comunale in seduta urgente per venerdì scorso alle ore 18,30.
       In apertura di seduta i consiglieri dell’opposizione hanno contestato i motivi della convocazione d’urgenza; si sono allontanato dall’aula: Rosa Maria Giusa, Vincenzo Calì, Silvia Romano,  Calogero Di Gloria  assente Antonio Viola. Afferma Vincenzo Calì: è stato convocato un consiglio che ci costa mille euro, quando poteva essere differito perché il ministero ha dato la proroga per l’approvazione del bilancio al 30 settembre.  Mentre il presidente del consiglio Rocco Micciché afferma: “Noi abbiamo convocato su sollecitazione della ragioneria perché bisognava definire alcune aliquote propedeutici al bilancio. Sono stati rinviati tutti i punti amministrativi data la proroga ministeriali.
       I dieci consiglieri della maggioranza  presenti sono stati: Filippo Bevilacqua capo gruppo, Vincenzo Buttiglieri, Rocco Miccichè, Cristiana Crisafi, Chiara Stuppia, Daniele Quartararo, Patrizia Fiscira, Michele Giusto, Salvatore Messina, Calogero Falzone.
       Il consiglio ha approvato i due nomi di consiglieri Antonio Bevilacqua e Chiara Stuppia   
per la formazione e l’aggiornamento degli albi permanenti dei Giudici Popolari di Corte di Assise e di Corte di Assise di Appello. Sono stati nominati i tre membri della commissione  elettorale: Patrizia Friscira, Daniele Quartararo ed Antonio Viola; mentre membri supplenti sono: Salvatore Messina, Chiara Stuppia e Rosa Maria Giusa.
 Il capogruppo Filippo Bevilacqua ha comunicato che a consiglio convocato è stata concessa una proroga solamente per la Sicilia fino al 30 settembre per quanto riguarda la definizione delle tariffe; quindi in convocazione i motivi d’urgenza sono stati chiesti dall’ufficio ragioneria.
       E’ stato ribadito che il sindaco si riduce lo stipendio del 50 per cento; mentre gli assessori ed il presidente del consiglio  del 30 per cento. I consiglieri dell’opposizione hanno comunicato che hanno rinunziato al gettone di presenza ed alla giornata liberà.
Giuseppe Carà

CONSIGLIO COMUNALE GIORNO 31 LUGLIO 2015. CONVOVAZIONE CON MOTIVI DI URGENTE


Consiglio comunale in seduta urgente
IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO ROCCO MICCICHE'

PIETRAPERZIA. Il presidente ing. Rocco Micciché su sua determinazione  ha convocato il consiglio comunale in seduta urgente per oggi pomeriggio alle 18,30.
L’ordine del giorno declinato dal presidente è il seguente:
1.Nomina scrutatori; 2. Modifica al regolamento IUC; 3.Approvazione aliquote IMU 2015 aliquota agevolata residenti all’AIRE; 4. Approvazione aliquote TARI anno 2015; 5. Nomina Commissione Elettorale per la formazione e l’aggiornamento degli albi permanenti dei Giudici Popolari di Corte di Assise e di Corte di Assise di Appello; 6. Nomina Commissione Elettorale Comunale; 7. Comunicazione del Presidente sulle composizioni delle Commissioni Consiliari Permanenti ai sensi dell’art. 15, comma 2.3, del Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale.
Il presidente Miccichè comunica anche: Pertanto, invito la S.V. ad intervenire alla riunione che sarà tenuta nella Sede Comunale. Si avverte che, ai sensi dell’art. 30 della L.R. 6/3/1986, n. 9, la mancanza del numero legale comporta la sospensione di un’ora della seduta. Se anche alla ripresa dei lavori dovesse venir meno il numero legale, la seduta verrà rinviata al giorno successivo, alla stessa ora e con il medesimo O.d.G., senza ulteriore avviso di convocazione.
IL problema più spinoso è lo sconto sulla tassa per i rifiuti per coloro che abitano da soli. Nelle bollette che sono state recapitate non è stato previsto lo sconto per coloro che sono “singoli”. Ha sollevato il problema l’ex candidato a sindaco Franco Di Calogero  che con un pubblico documento ha contestato l’amministrazione. Secondo Di Calogero ai singoli spetta lo sconto perché previsto in una precedente delibera di consiglio comunale. La somma su cui si contende è al di sotto di diecimila euro.
Giuseppe Carà

SICILIA IN VOLO


Nasce il movimento “Sicilia in Volo”




LA VICE PRESIEDENTE REGIONALE ENZA DI GLORIA

PIETRAPERZIA. Nasce il movimento “Sicilia in Volo”. Fondatrice è la ragioniera Enza di Gloria presidente locale del CIF (Centro Italiano Femminile) e un gruppo socialmente impegnato in attività filantropiche. Il primo convegno organizzativo del movimento
è stato ospitato nel magnifico scenario del porto turistico di Riposto (CT).
 Il primo nucleo si è riunito nei locali del Cif. Si è sviluppato il tema “Sicilia in volo" col tema "Casinò in Sicilia - perché no?".
Il movimento ha preso il suo decollo a Riposto ed è stato coordinato Il convegno è stato coordinato dalla presidente del movimento, la dott.ssa Rosaria Leonardi, dalla
vice Presidente la ragioniera Enza Di Gloria e dal segretario l'avv. Sergio Spina.
Hanno arricchito il parterre del convegno il dott. Mario Bevacqua, presidente emerito UFTAA, la dott.ssa Antonina Arcidiacono, sociologa esperta in Management, il dott. Pippo Zappalà, presidente del porto turistico di Marina di Riposto e la dott.ssa Marisa Acagnino, Magistrato.
La ragioniera Enza Di Gloria, nella qualità di consulente di marketing, gestione aziendale e management, dichiara: "l'argomento di punta sarà quello del turismo siciliano e di come una iniziativa del genere possa eventualmente essere da volano ottimale per il suo rilancio, ed è attraverso strategie ed investimenti e la costruzione di una economia intelligente, sostenibile e solidale che si può sostenere e valorizzare la nostra terra ed il nostro territorio con lo sguardo aperto al mondo”.
"Sicilia in Volo" -  dichiara la presidente Rosaria Leonardi -  è un libero movimento politico - culturale fortemente voluto da brillanti ed intraprendenti soci fondatori che intendono prestare le loro competenze professionali alla politica col fine di attuare un programma che si ispiri ai valori cristiani della tradizione nazionale, liberale e popolare.
Si propone, inoltre, di garantire il rilancio e la valorizzazione di tutte le risorse del popolo siciliano per promuovere a tal fine le aspirazioni di crescita sociale, economica e culturale”.
Giuseppe Carà

ESTATE PIETRINA


Programma estate Pietrina
 IL VICE SINDACO SEBASTIANO SALERNO


PIETRAPERZIA. “La nuova amministrazione a 5 stelle – afferma il vice sindaco Sebastiano Salerno, assessore al turismo e spettacolo -  conferma questo titolo e presenta un programma di eventi estivi pentastellato. Già iniziando a leggere i primi eventi del programma si capisce che tutte le fasce di età, a partire dai giovani fuori ai giovani dentro, sono state prese in considerazione”.

L’estate pietrina, già iniziata giorno 21 luglio con il Primo  “Torneo di Badminton”,  presenta un programma di eventi  molto variegato dando largo spazio allo sport con tornei  di badminton, tennis tavolo e beach volley; passeggiata di nordic walking, pedalata ecologica, maratona cittadina e saggi di danza organizzati dalle scuole di danza presenti nel paese.

Molto spazio è stato dato alla cultura e all’arte con  la seconda edizione della “Scala d’Arte”, il “corteo medievale”, escursioni nei siti archeologici di “Rocche”, “Tornambè”  e “Carcari di Marano” con conseguente osservazione astronomica nella notte di San Lorenzo, presentazione di libri, cinema sotto le stelle.

Tutto condito da vari eventi musicali con il  1° “dj contest” sfida tra dj emergenti, “Unplagged Pietraperzia” concerto live di vari artisti, 5° edizione del “Pub rock”, serate di liscio, karaoke e corrida.

 Non mancheranno anche la “Caccia al Tesoro nella Città”, dimostrazione di Agility Dog, “Memorial Lillo Cagno” manifestazione equestre con battesimo della sella per i più piccoli, “Corsa di Carrozzi”, giochi gonfiabili per adulti e bambini in piazza e tanto altro ancora.

Per le manifestazioni nei giorni dei Santi Patroni città “Maria SS. Della Cava” e “San Rocco”, sono in programma oltre alle processioni e le solenni messe, il 15 agosto alle ore 21:30 in Piazza “Vittorio Emanuele” apre lo spettacolo il mago Giuseppe Toscano e prosegue poi il concerto live dei “Pachira”, il 16 agosto alle ore 22:00 in Piazza “V. Emanuele” ci sarà lo spettacolo di cabaret di “Insieme” con la partecipazione dei “violinisti in jeans” e di “Giuseppe Castiglia” e i consueti giochi pirotecnici alle ore 23:00.

Alcuni degli eventi sono stati già disputati  ed hanno riscosso una grande partecipazione;

L’assessore Sport, Turismo e Spettacolo nonché vicesindaco Sebastiano Filippo Salerno ha dichiarato: “Abbiamo cercato, anche se in gravi ristrettezze economiche e temporali, di accontentare tutte le fasce di età con un programma di eventi variopinto e originale che, devo dire, sta riscuotendo grande successo e partecipazione”;  ha poi aggiunto: “è stato difficile organizzare il tutto in pochissimo tempo, a volte abbiamo anche fatto le ore piccole per realizzare un programma carino e alla fine sono molto soddisfatto del risultato e questo è stato anche possibile grazie alla collaborazione di associazioni, consiglieri e dipendenti comunali quindi ringrazio tutti e vi invito a Pietraperzia a venire a trascorrere delle serate  in allegria”.

Giuseppe Carà
 IL PROGRAMMA